É sempre difficile spiegare cosa faccio come UX Designer ai miei amici, alla mia famiglia e talvolta anche ai colleghi di lavoro. Per questo motivo ho deciso di scrivere questo articolo per spiegare in pochi semplici punti cos’è la User Experience e quali sono le cose da tenere in considerazione quando la si progetta.

Cos’è la UX?

La UX (User Experience) è un processo incentrato sull’utente che parte dallo studio dei suoi bisogni, del suo comportamento e dalla comprensione delle sue motivazioni. L’obiettivo è creare esperienze positive ed efficaci, progettando le piattaforme e i touch-points che permettono lo svolgimento delle esperienze stesse da parte dell’utente.

Touch-points con cui interagiamo quotidianamente, spesso senza rendercene conto, ogni volta che effettuiamo un pagamento on-line, cerchiamo un’informazione su un sito, condividiamo una foto su un social o prenotiamo un volo tramite APP.

“L’esperienza utente non è un opzione per un’azienda, l’unica opzione è quella di fornire un’esperienza utente progettata o meno”

6 linee guida da tenere in considerazione quando progetti un’esperienza:

1. Capisci il tuo utente

La UX si basa sulla profonda comprensione degli utenti, dei loro bisogni, gusti, abilità e anche dei loro limiti. Inoltre, tiene conto dei loro obiettivi e degli obiettivi aziendali di chi gestisce il progetto. Le best practice di UX promuovono il miglioramento della qualità dell’interazione dell’utente con il prodotto e gli eventuali servizi correlati.

2. Rendi il prodotto semplice e attrattivo

Il primo obiettivo di un’esperienza utente ben progettata è la soddisfazione delle esigenze (espresse o meno) del cliente. Ci si arriva evitando i problemi e affrontando le criticità. Il secondo obiettivo è il raggiungimento di un livello di semplicità e attrattività in grado di valorizzare prodotti che rappresentino una gioia per chi li possiede e utilizza. La vera esperienza utente va ben oltre il fornire ai clienti ciò che cercano. Per ottenere un’esperienza utente di alta qualità nelle offerte di un’azienda è necessario che siano integrate senza soluzione di continuità più discipline: ingegneria, marketing, psicologia, progettazione grafica e industriale e progettazione dell’interfaccia (UI).

3. Praticare l’arte della pianificazione

La UX è l’arte di pianificare la progettazione di un prodotto, in modo che le interazioni con esso siano le più positive possibili. La progettazione dell’esperienza utente riguarda tutti gli aspetti che hanno a che fare con la percezione di un prodotto o servizio da parte degli utenti.

4. Rendi l’esperienza preziosa e dinamica

La UX è il modo in cui una persona prova a usare un sistema. L’esperienza utente mette in evidenza gli aspetti esperienziali, affettivi, significativi e di valore dell’interazione uomo-computer (HCI) con la proprietà del prodotto, ma copre anche le percezioni di una persona degli aspetti pratici, quali utilità, facilità d’uso ed efficienza del sistema. L’esperienza utente è di natura soggettiva, perché riguarda le prestazioni, i sentimenti e i pensieri di un individuo riguardo un sistema. L’esperienza utente è dinamica, perché cambia nel tempo in base al contesto all’interno del quale essa viene vissuta.

5. Prendi sempre in considerazione l’elemento umano

La UX rappresenta i sentimenti di una persona nel momento in cui interagisce con un sistema. Può essere un sito Web, un’applicazione o un software desktop e, in contesti moderni, è generalmente rappresentato da una qualche forma di interazione uomo-computer (HCI).

6. Ricorda che ogni singolo dettaglio conta

La UX è tutto ciò che accade ai tuoi utenti quando interagiscono con la tua azienda o organizzazione tramite il tuo sito web, applicazione, o altri mezzi di comunicazione. Include tutto ciò che vedono, ascoltano e provano a livello emozionale.

Perché è importante la UX?

“Le esperienze passate influenzano le esperienze future” (John Dewey)

Partendo da questa consapevolezza creiamo progetti digitali in grado di far vivere agli utenti esperienze intuitive e dal giusto impatto emotivo, con l’obiettivo di fidelizzarli e acquisirne di nuovi influendo sulla conversione e i ricavi generati dal prodotto o servizio.

Alessio Pettinari

Author Alessio Pettinari

More posts by Alessio Pettinari

Leave a Reply

*